Cladodine

Riferimenti scientifici sul nopal

Riferimenti scientifici sul nopal

Premessa:
Cladodine è un estratto naturale altamente concentrato di cladodi di Opuntia ficus indica, nopal. Cladodine contiene un’alta quantità di polisaccaridi da cladodi ed è prodotto liquido ottenuto attraverso tecnologie specifiche atte ad assicurare la stabilità dei composti attivi in esso contenuti.

I benefici dell’assunzione dei cladodi di Opuntia ficus indica e dei suoi composti attivi sono stati suggeriti dalla medicina tradizionale e riconosciuti dalla letteratura scientifica, grazie a numerosi esperimenti condotti negli anni passati.

In laboratorio la gastrite intestinale si è ricavato che l’estratto di pala di ficodindia, nopal, riduce la biodisponibilità degli acidi grassi di oltre il 28%. Uno studio clinico pilota suggerisce anche che l’assunzione di succo di Nopal prima del pasto aumenta l’escrezione di grassi su una media del 27%, un dato da non sottovalutare.

Comunque si registrano ulteriori benefici al di là della perdita di peso: recentemente si è svolto uno studio che mette in evidenza l’incredibile vantaggio che si può trarre da una dieta equilibrata e una regolare attività fisica insieme all’ assunzione di succo di pala di fico d’india, ossia il fatto che vengano ridotti alcuni parametri ematici dei lipidi, che sono generalmente associati a ridotti rischi cardiovascolari oltre che a motivazioni estetiche.

1. El-Mostafa K, et al., Nopal Cactus (Opuntia ficusindica) as a source of bioactive compounds for nutrition, health and disease. Molecules 19:14879-14901 (2014).
2. Galati EM, et al., Antiulcer activity of Opuntia ficus indica (L.) Mill (Cactaceae) ultrastructural study. J Ethnopharmacol 76:1-9 (2001).
3. Galati EM, et al., Study on the increment of production of gastric mucus in rats treated with Opuntia ficus indica (L.) Mill. cladodes. J Ethnopharmacol 83(3):229.233 (2002).
4. Panico AM, et al., Effect of hyaluronic acid and polysaccharides from Opuntia fiscu indica (L.) cladodes on the metabolism of human chondrocyte cultures. J Ethnopharmacol 111:315-321 (2007).
5. López-Romero P, et al., The effect of nopal (Opuntia ficus indica) on postprandial blood glucose, incretins, and antioxidant activity in Mexican patients with type 2 diabetes after consumption of two different composition breakfasts. Acad Nutr Diet 114(11):1811-1818 (2014).
6. Nuῆez-López MA, et al., Functional and hypoglycemic properties of nopal cladodes (O. ficus-indica) at different maturity stages using in vitro and in vivo tests. J Agric Food Chem 61(46):10981-10986 (2013).